Strumenti didattici


 

1

 

DSC04507piccola-large

 

DSC04076piccola

 

 

Il Bambino soggetto attivo del processo di sviluppo e di apprendimento

Gli educatori, cedono il ruolo di protagonisti ai bambini e diventano quindi, accompagnatori competenti, attenti e rispettosi del processo di sviluppo delle competenze affettive, relazionali, sociali e cognitive dei bambini.

L’osservazione e la documentazione diventano i principali strumenti di lavoro: l’osservazione è lo strumento conoscitivo, esplorativo e di monitoraggio dell’evoluzione dei bambini; la documentazione è lo strumento attraverso cui ricostruire la narrazione dei processi di apprendimento ed è fruibile da tutti gli attori coinvolti nel processo: staff, bambini, e genitori.

Progetto didattico

Ogni anno lo staff educativo del Nido e della Scuola dell’Infanzia, dopo un periodo iniziale di osservazione del bambino e del gruppo classe, sceglie lo sfondo integratore per l’anno scolastico. Lo sfondo integratore viene presentato alle famiglie nella riunione di inizio anno e rappresenta il filo conduttore delle proposte didattiche giornaliere. Lo sfondo integratore rappresenta una traccia del lavoro che si andrà a svolgere, in quanto la progettazione è flessibile e segue un approccio circolare all’interno del quale il progetto si ridefinisce in funzione dei percorsi di apprendimento che i bambini intraprendono.

Particolare attenzione poniamo alla predisposizione dei contesti, pensati dagli educatori e modificati nel corso dell’anno, in modo che siano accoglienti e stimolino l’apprendimento.

L’Assemblea

I bambini e gli educatori si riuniscono all’interno di uno spazio circolare e danno inizio ad un momento di scambio. La conversazione è stimolata con domande semplici (es. “Come state?”), anche i più piccoli partecipano all’assemblea osservando o proponendo non verbalmente, ma con i loro ulteriori 100 linguaggi. Le finalità pedagogiche sono di diversa natura: sociale (avvicinare il bambino al concetto di processo decisionale democratico); organizzativa, per cui, i bambini, seppur guidati, scelgono e partecipano alla decisione, preparazione ed esecuzione del laboratorio, i bambini sviluppano autonomia e fiducia nelle loro potenzialità; di crescita personale, in quanto il bambino impara a prendersi la responsabilità delle proprie decisioni.

I Laboratori

Durante giornata la proposta di gioco viene strutturata alternando momenti di laboratori al gioco libero nei centri di interesse.

I laboratori, ispirati al modello di Reggio Children, si caratterizzano per la partecipazione attiva dei bambini, che possono proporre l’offerta di laboratorio, modificarla e realizzarla secondo la propria esigenza. Alcuni dei laboratori proposti:

Comunicazione e linguaggio: raccontiamo fiabe o inventiamo storie.

Disegno e pittura: coloriamo con pastelli, colori a dita e dipingiamo con tempere e acquarelli, sperimentiamo diverse tecniche, come lo stencil, lo stamping, e il dripping.

Manipolazione: manipoliamo pasta di sale, pastina cruda, pongo, carta, creta ecc.

I cinque sensi e gli alimenti:  impastiamo, manipoliamo, trasformiamo gli alimenti.

Laboratorio ludico-motorio: inventiamo percorsi motori ed utilizziamo palle morbide ed attrezzi.

Asilo Nido   Scuola dell’Infanzia    Strumenti didattici     Inserimento   Giornata tipo